A.P.E. Research e l’Atomic Force Microscope: ricerca con il CNR

A.P.E. Research, società BioHighTech, partecipata da BioValley Investments, ha fornito uno dei suoi prodotti di punta, l’Atomic Force Microscope, ad una importante ricerca del CNR. Ora si cominciano a conoscere i primi risultati. Pubblicati su un’importante rivista scientifica. Ma procediamo con ordine.

L’immagine, pubblicata sulla copertina di Advanced Elecronic Materials, è stata realizzata con il potente microscopio di APE Research.

I risultati di questa ricerca, che ha visto collaborare l’Istituto officina dei materiali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iom), il Sincrotrone Elettra, l’Università di Milano, il Politecnico di Milano, l’Istituto di Nanoscienze di Modena, porterebbero a concludere che è possibile modificare le proprietà morfologiche di un oggetto costituito da materiale, appartenente alla classe dei multiferroici, sulla base di semplici impulsi elettrici. E’ possibile poi ripristinare le caratteristiche iniziali invertendo la tensione del campo. Di questo parere è Piero Torelli dell’Istituto officina dei materiali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Iom).

In poche parole sembra che sia possibile modificare la forma di un oggetto, e poi tornare indietro alla sua forma iniziale.

“Sono stati impiegate le risorse di crescita, nanofabricazione, caratterizzazione di superficie e spettroscopia con luce di sincrotrone dell’infrastruttura NFFA (Nano Foundry and Fine Analysis) presso il Cnr-Iom, il microscopio a forza atomica (Afm) per misurare la morfologia del campione e ottenerne un’immagine tridimensionale. Infine il microscopio ottico è stato usato per misurare in tempo reale il cambiamento della superficie”, spiega Stefano Prato, uno degli autori e il fondatore di A.P.E. Research.

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare i comunicati stampa il cui link è riportato più sotto.

> Link al Comunicato stampa del CNR
> Link alla news di Area Science Park

ServerNet Srl all’annuale Summit Esponenziale di Medicina dell’Università di Singularity

ServerNet Srl, la Società con specializzazione ICT partecipata da BioValley Investments è presente in questi giorni, con il suo fondatore Jukic Vedran, all’annuale Summit Esponenziale di Medicina dell’Università di Singularity presso l’Hotel Del Coronado di San Diego.
Il simposio è frequentato dai più importanti neuroscienziati e chirurghi, oltre che da accademici ed imprenditori provenienti da tutto il mondo. Oltre 70 esperti spiegheranno che la tecnologia sta cambiando e condizionando quasi ogni aspetto della vita moderna, la medicina e la sanità non fanno eccezione. Le nuove tecnologie stanno portando rapidi progressi, anche nella diagnosi delle malattie e nella scoperta dei farmaci.

Servernet Srl è su questo treno veloce per fornire soluzioni infrastrutturali composte da hardware e software, nonché servizi professionali ad aziende con esigenze di integrazione di dati in sistemi eterogenei anche distribuiti su un territorio vasto.

 

> Link Singularity University

Capitali per le PMI: nuovi strumenti di raccolta

CrowdFundMe, Friulia Finanziaria FVG e BioValley Investments presentano, attraverso un ciclo di conferenze territoriali (Trieste, Udine e Pordenone), i nuovi strumenti di raccolta di Capitali per PMI e StartUp innovative.

Dall’idea innovativa alla sua realizzazione: CrownFundMe propone al largo pubblico di investitori privati i progetti con la migliore potenzialità di successo, dando agli imprenditori gli strumenti per ottenere i finanziamenti necessari allo sviluppo delle loro imprese.

Queste le date del ciclo informativo:

 

> Scarica la presentazione (.pdf)

> Scarica l’invito con i relatori (.pdf)

 

TRAIN Interreg Project a Meet In Italy for Life Sciences 2019

È l’Industrial Day dell’ Interreg Italia-Slovenia TRAIN, il progetto finanziato con il programma regionale di specializzazione intelligente, per oltre un milione di €. BioValley Investments partecipa come partner responsabile della comunicazione e della divulgazione dei risultati conseguiti. Il progetto promuove la cooperazione transfrontaliera tra scienziati ed industria innovativa nel settore BioMed, e persegue il miglioramento della diagnosi e del trattamento di molte malattie, come l’infarto del miocardio, ferite difficili anche in pazienti con diabete e malattie infiammatorie.

L’appuntamento è nella cornice prestigiosa del Meet in Italy for Life Sciences, la manifestazione nazionale itinerante di matchmaking e di aggiornamento nell’ambito delle Scienze della Vita, giovedì 17 ottobre dalle 9.00 alle 10.30 nell’ Auditorium del Molo IV a Trieste.

> Scarica l’agenda del workshop di TRAIN (pdf)

> Scarica il flyer di TRAIN (ITA.pdf)
> Scarica il flyer di TRAIN (SLO.pdf)
> Scarica il flyer di TRAIN (ENG.pdf)

 

 

EURO BioHighTech 2019 & Meet In Italy for Life Sciences

BioValley Investments sarà presente all’Euro BioHighTech organizzato al Molo IV di Trieste, nel programma di Meet in Italy for Life Sciences, l’appuntamento itinerante di matchmaking e aggiornamento nell’ambito delle Scienze della Vita. Ancora una volta si parla di innovazione nel settore BioHighTech, di collaborazione tra Centri di Ricerca e Impresa, di formazione specializzata in risposta alle esigenze delle Aziende.

L’evento sarà presentato da BioHighTech NET, la rete di imprese di cui BioValley è capofila, da Aries, la società in-house della Camera di Commercio, da Confindustria Venezia Giulia e dal cluster regionale CBM.

Il programma, intenso e serrato, scaricabile qui sotto, vede la partecipazione di dieci aziende dell’Area Alpe Adria che hanno fatto dell’Innovazione Industriale la propria bandiera e la propria scommessa per il futuro. Presenteranno 16 progetti R&S di avanguardia, finanziati dalla specializzazione intelligente della Regione Friuli Venezia Giulia, guardando oltre, verso i benefici che ricadono sui cittadini, verso la crescita economica del territorio e verso il consolidamento delle Aziende impegnate nello sviluppo del settore BioHighTech.

Il relatore della sessione tenuta da BioValley Investments sarà Giovanni Loser che, partendo dai tre progetti di ricerca Arte, Nadiatools e Train (che sarà oggetto di specifico workshop alle 9.00 di giovedì 17 ottobre), affronterà il tema dell’ “Organizzazione esponenziale”.

Al termine le conclusioni saranno tratte dal prof. Nadio Delai, Presidente di Ermeneia Studi & Strategie di Sistema.

> Scarica il programma completo (ENG.pdf)

> Scarica il programma completo (ITA.pdf)

> Link per l’iscrizione gratuita al workshop

 

11 settembre 2019: collaborazione con CAB EXPO

11 Settembre 2019: appuntamento alla Ca’Foscari University Venezia, dove BioValley parteciperà al CAB EXPO – Business Acceleration, il progetto Interreg Italia-Slovenia co-finanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regionale con oltre un milione di €.
Giovanni Loser, Presidente del Comitato Investimenti di BioValley Investments, e AD della Partner, tratterà il tema del Venture Capitalists.

Il progetto “CAB” (Crossborder Acceleration Bridge) si propone la finalità di favorire lo sviluppo potenziale inespresso di start-up e PMI innovative nei settori della cosidetta Specializzazione Intelligente in Friuli Venezia Giulia e Slovenia. Allo sviluppo del progetto partecipano, infatti, oltre a numerose università del distretto transfrontaliero, due parchi scientifici e tecnologici: Friuli Innovazione e ABC Accelerator.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di programma al link:
https://www.ita-slo.eu/it/cab

Scarica l’agenda dell’evento:
CAB EXPO Agenda 11.09

Per registrarsi gratuitamente all’evento:
https://www.eventbrite.it/e/cab-expo-tickets-65102097125?aff=ebdssbdestsearch 

 

11 Settembre 2019, ore 09:30
Aula Magna G. Cazzavillan
Economic Campus San Giobbe
Ca’Foscari University
Venice

La partecipazione è gratuita

9 settembre 2019 TRAIN Workshop

9 Settembre 2019: appuntamento alla Ca’Foscari Challenge School di Venezia, dove Experteam, partner del progetto TRAIN, ha organizzato il workshop dal titolo “Trasferimento e divulgazione delle conoscenze e delle tecnologie per promuovere l’interscambio tra aziende biotech”.
Saranno presenti 6 aziende provenienti da diverse aree del programma che presenteranno le loro attività affrontando i temi delle opportunità per il trasferimento tecnologico nel campo delle biotecnologie e condividendo le conoscenze reciproche.

Scarica l’agenda dell’evento: Experteam-TRAIN_workshop_ita

9 Settembre 2019, ore 14:00
Sala # CANCELLETTO
Ca’Foscari Challenge School
Via della Libertà 12, 30175 Venezia (Parco Vega)

La partecipazione è gratuita

[CHIUSO] Incarico di collaborazione per progetto Interreg ITA-SLO

[ Aggiornamento 29 Agosto 2019: la raccolta candidature è terminata ]


AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER l’AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE D’OPERA INTELLETTUALE
A SUPPORTO DELL’ ATTIVITÀ’ DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E DELLA CONOSCENZA DEI PRODOTTI E SERVIZI SVILUPPATI NEL PROGETTO
“TRAIN: BIG DATA e MODELLI DI MALATTIE: PIATTAFORMA TRANSFRONTALIERA DI KIT VALIDATI PER L’INDUSTRIA BIOTECH”
co-finanziato dal Programma Interreg V-A Italia-Sloveni

Leggi tutto

Call for Offers: Project ARTE Interreg IT-SI

GETTING TO KNOW ITALIAN HEALTHCARE SYSTEM, INVESTMENT OPPORTUNITIES & STRATEGIC PARTNERSHIPS

In the scope of the ARTE project, co-financed by the Interreg Italia-Slovenia programme, we invite you to send your offer for the implementation of one of the following lectures, as part of a study visit of Slovenian healthcare-based companies to BioValley Investments on the 31st of July:

  • Introduction to FVG Healthcare system
  • Regulations on medical devices and digital solutions
  • Investments & funding opportunities in Italy

All lectures must be tailored to Slovenian companies attending the study tour. Please send your offers to Urska Rauter, urska.rauter@tp-lj.si until 15. 7. 2019, till 3 pm. For more details please consult the corresponding Call for offers:

DISPONIBILI 13 WEBINAR BIOHIGHTECH digital Smart Health

BioValley Investments, in collaborazione con ENAIP, e con molti enti del Friuli Venezia Giulia, propone 13 webinar specifici per l’Area di specializzazione Digital Smarth Health. L’iscrizione è completamente gratuita, seguendo i link più avanti riportati, che danno accesso anche alle registrazioni.
Gli argomenti sono molto vari, ma riguardano tutti l’ambito sanitario e biotecnologico: si va dai Big Data, al Machine learning, alle tecnologie digitali per la gestione delle immagini biomediche, dei pazienti cronici e alla dematerializzazione in sanità. Passando per il rapporto tra pubblico e privato in ambito BioHighTech e analizzando la tutela dei brevetti e della proprietà intellettuale.

Ecco il programma completo con date, relatori e link ai webinar:

martedì 11 giugno 2019
SH2.4 Integrazione dei dati da macchine medicali e da laboratorio con applicazioni IOT
Vedran Iukic – ServerNet  (AREA Science Park)
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315096

mercoledì 12 giugno 2019
SH2.4 La gestione di Big Data nell’ambito sanitario e biomedicale
Sebastiano Raducci – Datamind srl  (Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine)
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315097

giovedì 13 giugno 2019
SH2.5 Tecniche di Machine Learning in ambito sanitario e biomedicale
Eric Medvet –  Ricercatore universitario in Sistemi di Elaborazione dell’Informazione presso il Dipartimento e Ingegneria di Architettura dell’Università degli Studi di Trieste
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315098

lunedì 01 luglio 2019
SH2.1 Tecnologie digitali per la gestione dei pazienti cronici e della terza età
Michele Carlet – Check-up srl (Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine)
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315094

martedì 18 giugno 2019
SH2.2 L’analisi delle immagini biomediche
Raducci – datamind srl (Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine)
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315095

mercoledì 19 giugno 2019
SH2.6 La modellazione dei processi in ambito clinico e medico
Sara Marceglia –  Docente di bioingegneria presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Trieste
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315099

lunedì 24 giugno 2019
SH2.8 Le applicazioni dell’Internet of things in ambito sanitario
Michele Carlet – Check-up srl (Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine)
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315101

lunedì 15 luglio 2019
SH2.7 Dematerializzazione in sanità: i passi per l’alimentazione del fascicolo sanitario elettronico
Beatrice Delfrate – Direttore Servizio sistema informativo salute e politiche sociali Regione FVG
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315100

SVILUPPARE START-UP E NUOVI MODELLI DI BUSINESS NEL BIOHIGHTECH

martedì 2 luglio 2019
SH1.2 BioHighTech: tutelare brevetti e proprietà intellettuale
Daniela Subani – Avvocato esperto tutela di diritti di proprietà industriale e diritti d’autore
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315090

lunedì 8 luglio 2019
SH1.3 Strategie di sviluppo nel BioHighTech: relazioni con il sistema sanitario pubblico e con il mercato privato
Diego Bravar – Presidente Biovalley Investments S.p.A Trieste
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315091

martedì 9 luglio 2019
SH1.4 Strategie di marketing per i prodotti biomedicali
Consulente marketing strategico
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315092

mercoledì 10 luglio 2019
SH1.5 R&D nel BioHighTech: opportunità’, finanziamenti e agevolazioni
Stefano Puissa – Business and Management Consulting
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315093

martedì 16 luglio 2019
SH1.1 Start-up innovative nel BioHighTech opportunità e rischi
Giovanni Loser – CEO Biovalley Investments Partner Trieste
http://www.inretefvg.it/catalogo/webinar/FP1817315089